Google AdWords Ready to Rock

Per restare aggiornati su AdWords

Google AdWords Ready to Rock

Mercoledi 27 maggio si svolgerà a Torino l’evento Google AdWords Ready to Rock 2015, organizzato dalla web company Redomino.
Abbiamo avuto il piacere di fare una chiacchierata con Elenora Manfrini, giovane mamma di una bellissima bambina, moglie, Google AdWords Specialist con certificazione Google e Web Marketing Specialist di Redomino, fresca vincitrice del premio Best in Quality del concorso italiano Google AdWords Power Up 2015

 

Eleonora Manfrini

D – Eleonora, innanzitutto complimenti per il premio. Ci puoi raccontare in due parole la vostra storia e come siete arrivati a questo importante riconoscimento?

R – Io mi occupo di campagne Google AdWords dal 2008, quindi conosco piuttosto bene questo programma e ne ho seguito le numerose evoluzioni nel tempo. Ad oggi in azienda mi occupo quasi esclusivamente di Google AdWords. Lo faccio con passione e cerco di mantenermi sempre aggiornata su ogni nuovo aggiornamento del sistema, anche quando si tratta di funzionalità disponibili solo all’estero o magari in fase beta.

L’anno scorso  siamo diventati partner Google perchè abbiamo soddisfatto una serie di requisiti di spesa e di qualità delle campagne previsti dal sistema. A settembre ci siamo iscritti alla competition Power Up di Google perchè siamo stati invitati dai nostri consulenti del team Google.  A dirti il vero poi non ho pensato molto a questa competizione, anche perchè per vincere il primo premio era necessario approvvigionare  nuovi clienti AdWords che garantissero una spesa pubblicitaria di 60.000 euro in un tempo limitato.

Ho lavorato come di consueto sulle mie campagne, concentrandomi soprattutto sugli annunci multilingua di un cliente che mi aveva imposto un costo per conversione massimo difficile da raggiungere. Tutte le mie attività di ottimizzazione sono state premiate, con mia grande sorpresa, con la prima posizione nella competition “Best in Quality”. Non avevo infatti considerato che esistesse un altro criterio di premiazione delle agenzie che prescindesse dal budget investito in click.

D – Cos’è il Power up di Google?

R – Google AdWords Power Up è il contest dedicato a tutte le aziende Partner Google e si pone l’obiettivo di certificare e premiare le migliori aziende italiane. Durante il periodo del contest le attività Google AdWords di tutte le aziende partecipanti sono state monitorate e valutate dal team Google AdWords al fine di selezionare i migliori partner pubblicitari.  Noi abbiamo raggiunto la prima soglia “Best in quality” prevista dal programma e ci siamo aggiudicati, come premio, un viaggio a Dublino per 2 persone con visita alla sede Google di Dublino e partecipazione alla serata di premiazione. Abbiamo avuto quindi la possibilità di conoscere nuovi esperti e di informarci sulle nuove opportunità offerte da Google AdWords.

D – Veniamo all’oggetto del vostro evento: ci puoi fornire i dati aggiornati riguardo il comportamento dei navigatori sui motori di ricerca prima di effettuare un acquisto?

R – Assolutamente si! Rispetto a qualche anno fa l’interazione degli utenti con i media è cambiata molto: oggi i potenziali clienti scelgono come e quando interagire, in maniera attiva e con un approccio multischermo. Sono connessi con più dispositivi contemporaneamente e svolgono varie attività. I consumatori di oggi sono avveduti e prima di ogni acquisto si informano online, sia che desiderino comprare sul web sia che preferiscano un acquisto offline.  Ciascuno di noi è quindi esposto, in media, a circa 5000 annunci pubblicitari al giorno. Raggiungere il proprio target di riferimento, quindi, non basta più: è necessario coinvolgerlo. Il 78% degli utenti che effettua una ricerca su Google clicca sugli annunci a pagamento Google AdWords. Il 36% degli italiani effettua almeno un acquisto sul web al mese. Ecco perchè è indispensabile essere presenti, con strategie pull, per mostrare i propri annunci a utenti che già stanno cercando determinati prodotti o servizi, ma anche push, per creare interesse verso un gruppo di prodotti o servizi.

D – Ci puoi spiegare in cosa consiste AdWords?

R – Google AdWords è il programma pubblicitario di Google che permette di inserire messaggi pubblicitari a pagamento (pay per click) all’interno delle pagine di ricerca di Google o nei siti della rete content di Google. Gli annunci sono visualizzati solitamente in alto, a destra e sotto i risultati di ricerca. La pubblicazione avviene in base ad un’asta che, in base a vari parametri, un po’ complessi da esporre in questa sede, definisce i posizionamenti degli annunci.

D – Per quali ragioni ti senti di consigliare di utilizzare Google AdWords per pubblicizzare la propria azienda?

R – Perchè consente di raggiungere i potenziali clienti proprio mentre stanno cercando sul web i prodotti o servizi che tu proponi, quindi in un momento in cui sono particolarmente propensi all’acquisto.
E poi perchè non esiste un impegno di spesa minimo: la pubblicazione degli annunci pubblicitari può essere attivata o sospesa in qualsiasi momento. Grazie al monitoraggio delle conversioni, inoltre, Google AdWords consente di calcolare con precisione il ritorno sull’investimento o anche di decidere quanto si è disposti a pagare per ogni vendita, ogni contatto raccolto, ogni download effettuato, ecc.

D – Che tipo di target è possibile raggiungere con AdWords?

R – Attraverso AdWords è praticamente possibile raggiungere chiunque: gli utenti di tutto il mondo o, al contrario, un gruppo circoscritto ad una città o provincia; i responsabili acquisti di grosse aziende o, al contrario, i consumatori finali.

D – Quali sono i punti di forza di AdWords?

R – Si tratta di un programma pubblicitario molto potente, in continua evoluzione, che consente di targetizzare il pubblico di riferimento in maniera molto dettagliata e incrociando diversi parametri. Le campagne sulla rete dei contenuti, ad esempio, consentono di individuare il target di riferimento scegliendo specifici siti internet o intersecando parole chiave, argomenti dei siti, interessi del pubblico (in base ai cookie) e dati demografici.

D – Che cosa differenzia Google AdWords dagli altri programma di pubblicità online?

R –
La possibilità di utilizzare il Remarketing, ad esempio. Si tratta di uno strumento che consente di tracciare tutti gli utenti che visitano il sito e di creare gruppi di pubblico (ex. tutti quelli che non hanno compiuto l’azione attesa, tutti quelli che hanno acquistato uno specifico prodotto o servizio, tutti quelli che hanno guardato una determinata pagina, ecc.)  cui riproporre annunci banner specifici mentre visitano altri siti.
Ed inoltre la facoltà di attivare particolari strategie allo scopo, quale la possibilità di essere più visibili rispetto ai competitor, o di massimizzare le conversioni, o ancora di aumentare le visite al sito, a seconda dei propri obiettivi di business.

D – Quali sono i punti di forza dei servizi di Redomino, che vi hanno consentito di ottenere il riconoscimento?

R – Sicuramente il costante focus alle performance delle campagne.  Non basta infatti pubblicare gli annunci per ottenere risultati! Ogni campagna va costantemente monitorata, misurata ed ottimizzata affinchè evidenzi performance sempre migliori.  Per me è importante garantire ai nostri clienti un effettivo ritorno sull’investimento. Con il premio Best in Quality sono stati effettivamente riconosciuti la passione e l’impegno con il quale svolgo il mio lavoro e ritengo dia davvero maggiore soddisfazione aver vinto per la qualità delle mie campagne piuttosto che per un investimento in click elevato sostenuto dai nuovi clienti.

Grazie e … in bocca al lupo per il vostro evento!
Federico Fontolan

Grazie a te!
Eleonora Manfrini

redomino